Tutti i liquidi di Davide

from UKIYOE (Mondi Fluttuanti) by NichelOdeon_InSonar

supported by
/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    Purchasable with gift card

      €1 EUR  or more

     

  • Compact Disc (CD) + Digital Album

    Includes unlimited streaming of UKIYOE (Mondi Fluttuanti) via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.
    ships out within 3 days

      €14 EUR or more 

     

lyrics

Tutti i liquidi di Davide

“Alla fine del mondo
ti ho lasciato un sorriso, al bisogno”

Davide che ha le ciglia più lunghe del mondo
non abbastanza da rubare luce agli occhi
Davide che un lampo lo ingoia
con un drink, quattro pastiglie e uno slip bagnato
Davide che si veste di buio
promettendo di dividerlo assieme al tuo
per fabbricarsi un piccolo sole
per fabbricarsi un piccolo sole
per fabbricarsi un piccolo sole
o almeno ci proveremo
o almeno ci proveremo

Davide e le sue autostrade nelle vene
che s'arricciano, tralci contro un muro
Davide è il lunapark di sinapsi
che al mattino, non sai più dov'è
Davide che brucia il tempo
in un sogno feroce come centostelle
rubate a un bambino
il giorno di Natale
o la notte di San Lorenzo
quando stelle e rimorsi
han risalito la corrente
sperando di non trovare un orso,
quando Babbo Natale
ha deciso di andare via
y no quiere volver,
cocou c'est la mort/(merde)

E si, che chi ti vuole bene davvero è un dottore,
trasforma ogni tua scemenza in qualcosa di importante,
anche nel rimprovero, scioglie i nodi,
senza difendere i suoi
e ti permette di entrare nella sua pancia,
dove ha nascosto non detto, paure,
ridendo una volta alla luce,
per il tuo "ammazza che roba",
anche se è solo merda
anche se è solo merda
pelle è difesa e contatto
pelle è difesa e contatto
anche se è solo merda
anche se è solo merda
anche se è solo merda
anche se è solo...
Separa lunghe ciglia, con un bacio, un morso,
se necessario bevendo le tue lacrime per dirti
"pure queste sono più dolci delle mie, bastardo”
ma le tue,
no, io non le ho mai conosciute
e a che pro se ho invece avuto in dono un gioco ormai perduto?

Davide che sa quando un albero cade
non fa mai rumore quanto le sue assenze,
di quando un quartino di speranza s'affaccia
e allora si diamoci fuoco a Roma, ora!
Ma per favore che duri soltanto una notte e così sia - Maria der Knotenlöserin -
perché non resti più niente
che cardio-ipertrofia
e due buchi sul collo e dieci anni di meno
una brocca di umori vivi in fermento
e un mare in piena che mescola corpi
affogando la luce nel buio per uscirne vivi,
strizzando con forza le idee
strizzando nei pugni le idee
strizzando con forza le idee
nei pugni le idee

Davide di questa lagna e quel che dura ti sbagli,
no, non me ne frega niente
il tempo muta in proiezione ed un “grazie”
che un giorno avrà altri occhi
stelle e spalle più forti
perché l'unica luce che non so e di cui non chiedo possesso
un giorno l'ho vista in...
“maggiore o minore?”
“Te”

credits

from UKIYOE (Mondi Fluttuanti), released November 25, 2014

license

all rights reserved

tags

about

snowdonia Busto Arsizio, Italy

Dal 1997 a oggi abbiamo prodotto un sacco di dischi e ne produrremo ancora. Se voi non li comprerete, pazienza. Rimanere incompresi ci renderà ancora più fighi.

contact / help

Contact snowdonia

Streaming and
Download help

Shipping and returns

Redeem code

Report this track or account

If you like UKIYOE (Mondi Fluttuanti), you may also like: